Oneri e interessi bancari in contabilità

 In Amministrazione, Finanza, Controllo

 

Ai fini di una corretta registrazione degli oneri bancari, occorre distinguere le prestazioni erogate dalle banche nei confronti delle imprese fra :

Prestazioni di natura di servizio
Prestazione di natura finanziaria

I costi che si sostengono per i servizi bancari devono essere classificati nel conto economico tra le spese per prestazioni di servizi al rigo B7.

Le prestazioni di natura finanziaria andranno imputate alla voce C17 del Conto Economico

Quali sono gli oneri bancari per prestazioni di servizi  ?

Rientrano fra gli oneri bancari per prestazioni di servizi :

  • tutti i costi bancari non riconducibili ad un operazione di finanziamento o prestito;
  • i costi relativi alla gestione dei conti correnti ordinari;
  • i costi relativi alle cassette di sicurezza o custodia titoli;
  • spese di istruttoria per finanziamenti e mutui.

Quali sono gli oneri bancari relativi a prestazione di  natura finanziaria  ?

Rientrano fra gli oneri bancari relativi a prestazione di  natura finanziaria :

  • interessi passivi;
  • sconti passivi su finanziamenti;
  • commissioni passive su finanziamento;
  • interessi di mora;
  • interessi passivi su dilazioni da fornitori

Interessi passivi capitalizzati

Secondo i Principi Contabili gli oneri finanziari possono essere capitalizzati, e quindi aggiunti al costo delle immobilizzazioni materiali se :

a) la capitalizzazione si riferisce a capitali presi a prestito specificatamente per
l’acquisizione delle immobilizzazioni;

b) gli interessi capitalizzabili sono quelli maturati durante il “periodo di costruzione”. Tale termine viene qui usato per designare il periodo che va dall’esborso dei fondi ai fornitori fino al momento in cui il bene è
pronto per l’uso, comprendendo montaggio e collaudo.

c) il finanziamento è stato realmente utilizzato per il cespite. In caso di utilizzo di
finanziamenti a breve (es. c/c) gli interessi da imputare vanno determinati con
ragionevole approssimazione, ricordando però di imputare prima gli oneri derivanti da eventuali finanziamenti a lungo o medio periodo.

d) il tasso di interesse da utilizzare è quello realmente sostenuto

Specializzati in amministrazione aziendale con i corsi e master Intrapresa in :

>> “Contabilità Aziendale

>> “Controllo di Gestione

>> “Contabilità, Bilancio, Controllo”

Post recenti
Contact Us

We're not around right now. But you can send us an email and we'll get back to you, asap.

Illeggibile? Cambia il testo. captcha txt

Inizia a digitare e premi Enter per effettuare una ricerca