Assunzioni agevolate nel settore agricolo

 In Risorse Umane

 

Donne prive di occupazione

Tra i settori individuati per il 2019 con un tasso di disparità uomo-donna che supera almeno del 25% la disparità media uomo-donna è incluso anche quello agricolo.

Le aziende agricole, dunque, possono fruire dello sgravio nella misura del 50% per
l’assunzione di donne di qualsiasi età prive di un impiego regolarmente retribuito da almeno 6 mesi.

L’agevolazione è per un periodo di

  • 12 mesi in caso di assunzione a tempo determinato, prorogabili fino a 18 in caso di trasformazione a tempo determinato;
  • 18 mesi in caso di assunzione a tempo indeterminato

Occupazione giovanile

Al fine di promuovere l’occupazione giovanile stabile, i datori di lavoro privati, che assumono
lavoratori con contratto di lavoro subordinato a tempo indeterminato a tutele crescenti, possono
fruire, per un periodo massimo di trentasei mesi, dell’esonero dal versamento del 50 per cento dei
complessivi contributi previdenziali a loro carico, con esclusione dei premi e contributi dovuti
all’Istituto nazionale per l’assicurazione contro gli infortuni sul lavoro (INAIL) nel limite massimo
di importo pari a 3.000 euro su base annua, riparametrato e applicato su base mensile.
L’esonero spetta con riferimento ai soggetti che, alla data della prima assunzione incentivata,
non abbiano compiuto il 30° anno di età e non siano stati occupati a tempo indeterminato con il medesimo o
con altro datore di lavoro fatta salva l’ipotesi in cui il lavoratore, per la cui assunzione a tempo indeterminato
è stato parzialmente fruito l’esonero in oggetto, sia nuovamente assunto a tempo indeterminato da altri
datori di lavoro privati; in questo caso, infatti, il beneficio è riconosciuto agli stessi datori per il periodo
residuo utile alla piena fruizione, indipendentemente dall’età anagrafica del lavoratore alla data delle nuove
assunzioni.

 

Autoimprenditorialità

L’incentivo all’autoimpiego giovanile riguarda coloro che acquistano terreni per esercitare l’attività di coltivatori diretti.
L’incentivo prevede :
– l’esonero totale dei contributi INPS per 3 anni per i coltivatori diretti con età inferiore ai 40
anni, regolarmente iscritti alla previdenza agricola nel periodo compreso tra il 1 gennaio e il
31 dicembre 2018;
– la detrazione pari al 19% per le spese di affitto dei terreni agricoli per un massimo di 1.200
euro all’anno, spettante ai coltivatori diretti under 35;
– la rivalutazione dei redditi del settore agricolo: nella base imponibile non vengono calcolati
IRPEF, i redditi dominicali ed i redditi agrari. I redditi dominicali vengono sempre calcolati in
caso di affitto del terreno a terzi.
Inoltre, i coltivatori diretti e gli imprenditori agricoli iscritti alla Gestione Previdenziale INPS
possono acquistare i terreni agricoli usufruendo della Piccola Proprietà Contadina (PPC), per cui
è prevista:
• la quota fissa per l’imposta di registro e ipotecaria (€200 per ognuna);
• l’aliquota ridotta per l’imposta catastale pari all’1%.
L’agevolazione fiscale può inoltre essere mantenuta solo se il coltivatore diretto occupa
attivamente il terreno per 5 anni dal suo acquisto.

Contratto di apprendistato

Il contratto di apprendistato si applica a tutti i settori di attività, compreso quello agricolo, con
alcune peculiarità rispetto alla disciplina generale.
In particolare:
a) la durata minima dell’apprendistato non può essere inferiore ai 6 mesi e quella massima varia
da 24 mesi (per gli operai della terza area) a 36 mesi;
b) il percorso di crescita professionale prevede l’articolazione del periodo di apprendistato in 3
blocchi, a cui corrispondono i livelli di inquadramento iniziale, intermedio e finale ed i relativi
trattamenti economici;
c) l’apprendistato stagionale, già previsto nel settore del turismo, attraverso l’instaurazione di
rapporti a termine di durata non inferiore a 4 mesi consecutivi, deve svolgersi in un arco
temporale di 48 mesi dal giorno di instaurazione del primo rapporto .

Specializzati in Gestione del Personale con i corsi e master Intrapresa in :

>> “Paghe e Contributi

>> “Selezione e Amministrazione del Personale

>> “Gestione delle Risorse umane”

>> “Amministrazione del Personale e Diritto del lavoro”

Recent Posts
Domande ?

Scrivi la Tua richiesta e la Tua email e Ti risponderemo rapidamente .

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo e accetti la nostra Policy privacy, che puoi sempre consultare su http://www.intrapresagroup.it/privacy-e-cookie-policy/ maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo e accetti la nostra Policy privacy, che puoi sempre consultare su http://www.intrapresagroup.it/privacy-e-cookie-policy/

Chiudi