Libro inventari : contenuto e regole di tenuta

 In Amministrazione, Finanza, Controllo

Per il Codice civile gli imprenditori commerciali devono obbligatoriamente tenere, fra gli altri, il libro inventari, che deve essere numerato progressivamente in ogni pagina.

Il documento va redatto per la prima volta alla costituzione dell’impresa (per evidenziarne il patrimonio iniziale) e, successivamente, al termine di ogni periodo amministrativo.

Il libro degli inventari va tenuto secondo le norme di un’ordinata contabilità, vale a dire:

senza spazi in bianco, interlinee, trasporti a margine;
senza abrasioni, e se è necessaria qualche cancellazione questa deve essere eseguita in modo tale che quanto cancellato risulti leggibile.
Elementi da riportare nel libro inventari

Nel libro inventari vanno riportati tutti gli elementi previsti dal Codice civile o da leggi speciali, nonché quelli richiesti dalla normativa fiscale, ovvero:

  • inventario iniziale, che descrive la costituzione dell’impresa. Se l’impresa si costituisce con un semplice apporto di denaro è sufficiente riportare sul libro giornale la scrittura di costituzione;
  • Stato patrimoniale (le società di capitali dovranno riportare anche i dati dell’esercizio precedente come previsto dalle disposizioni codicistiche. I soggetti non obbligati alla redazione del bilancio possono adottare qualsiasi metodo o schema, purché conformi alla disciplina contabile);
  • Conto economico (le società di capitali dovranno riportare anche i dati dell’esercizio precedente come previsto dalle disposizioni codicistiche. I soggetti non obbligati alla redazione del bilancio possono adottare qualsiasi metodo o schema, purché conformi alla disciplina contabile);
  • Nota integrativa (per le società di capitali. Si ricorda invece che le società di persone e le ditte individuali non sono tenute alla redazione della stessa).
  • Le disposizioni fiscali richiedono altresì che siano indicati la consistenza dei beni raggruppati per categorie omogenee per natura e valore con il valore attribuito a ciascun gruppo. Con riferimento a tale ultimo punto si precisa che:

sarà necessario illustrare la composizione di tutte le voci che nei documenti di bilancio non sono riportate con sufficiente grado di analiticità;
se dall’inventario non è possibile individuare tali elementi, il contribuente deve tenere a disposizione dell’Ufficio le distinte che sono state utilizzate per la compilazione dell’inventario stesso;
è richiesta l’indicazione in forma analitica e la valutazione delle attività e delle passività relative all’impresa e delle attività e passività dell’imprenditore estranee alla medesima (nelle valutazioni è necessario tenere conto dei criteri previsti per i bilanci delle società di capitali).

Ai sensi dell’art. 2217 c.c., nel caso dell’imprenditore individuale, l’inventario deve riportare anche le attività e le passività relative allo stesso imprenditore: ciò è facilmente spiegabile ove si consideri che l’imprenditore individuale risponde degli obblighi assunti anche con il suo patrimonio personale.

Con riferimento all’imprenditore individuale, ai fini fiscali (art. 15, D.P.R. 600/1973) è invece richiesta l’indicazione delle sole attività e passività relative all’impresa.

Per  il libro inventari la numerazione non deve essere preventiva per l’intero libro/blocco, in quanto è sufficiente che la numerazione avvenga prima di utilizzare la pagina.

La numerazione deve essere progressiva, con indicazione, in ogni pagina, dell’anno di riferimento. Il libro giornale relativo all’anno 2017 dovrà riportare la seguente numerazione: 1/2017; 2/2017, ecc. Ogni anno si comincia da 1. Se l’esercizio non coincide con l’anno solare è necessario indicare il primo dei 2 anni di contabilità.

Specializzati in amministrazione aziendale con i corsi e master Intrapresa in :

>> “Contabilità Aziendale

>> “Controllo di Gestione

> “Contabilità, Bilancio, Controllo”

 

Recent Posts
Domande ?

Scrivi la Tua richiesta e la Tua email e Ti risponderemo rapidamente .

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo e accetti la nostra Policy privacy, che puoi sempre consultare su http://www.intrapresagroup.it/privacy-e-cookie-policy/ maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo e accetti la nostra Policy privacy, che puoi sempre consultare su http://www.intrapresagroup.it/privacy-e-cookie-policy/

Chiudi